martedì 4 novembre 2008

La grande guerra

da Mosaico di pace:

Era il 1° agosto 1917 quando il papa di allora, Benedetto XV, definì la guerra in corso una “inutile strage”. La ‘grande guerra’ finirà poi a novembre dell’anno successivo. Sono passati 90 anni. E il 4 novembre si ‘festeggia’ l’anniversario della ‘vittoria’. È molto forte il rischio della retorica, di definire ‘eroi’ quei poveracci mandati come carne da macello a morire per un pezzo di terra che, ci dicono gli storici, si poteva ottenere senza l’entrata in guerra dell’Italia.
Una guerra che, al di là della facile retorica, ha ucciso, solo tra gli italiani, 650.000 persone, più i feriti, i mutilati ecc.

Continua a leggere qui…




Cecchino:Chi va là?
Oreste Jacovacci:Ma che fai aoh, prima spari e poi dici chi va là?
Cecchino:È sempre mejo 'n amico morto che 'n nemico vivo! Chi siete?
Oreste Jacovacci:Semo l'anima de li mortacci tua!
Cecchino:E allora passate!


La grande guerra è un film di Mario Monicelli del 1959, interpretato da Alberto Sordi e Vittorio Gassman.


1 commenti:

evergreen ha detto...

Bel post che condivido pienamente. Io stesso avevo trattato più o meno lo stesso argomento nel mio blog l'anno scorso. Ecco il mio post:http://blog.libero.it/MonGeneral/4654961.html