domenica 27 aprile 2008

Taroccati istanti

Life is Made Up of Many Broken Moments by Sir Shadow

Istanti

Se io potessi vivere un’altra volta la mia vita
nella prossima cercherei di fare più errori
non cercherei di essere tanto perfetto,
mi negherei di più,
sarei meno serio di quanto sono stato,
difatti prenderei pochissime cose sul serio.
Sarei meno igienico,
correrei più rischi,
farei più viaggi,
guarderei più tramonti,
salirei più montagne,
nuoterei più fiumi,
andrei in posti dove mai sono andato,
mangerei più gelati e meno fave,
avrei più problemi reali e meno immaginari.
Io sono stato una di quelle persone che ha vissuto sensatamente
e precisamente ogni minuto della sua vita;
certo che ho avuto momenti di gioia
ma se potessi tornare indietro cercherei di avere soltanto buoni momenti.
Nel caso non lo sappiate, di quello è fatta la vita,
solo di momenti, non ti perdere l’oggi.
Io ero uno di quelli che mai andava in nessun posto senza un termometro,
una borsa d’acqua calda, un ombrello e un paracadute;
e potessi vivere di nuovo comincerei ad andare scalzo all’inizio della primavera
e continuerei così fino alla fine dell’autunno.
Farei più giri nella carrozzella,
guarderei più albe e giocherei di più con i bambini,
se avessi un’altra volta la vita davanti.
Ma guardate, ho 85 anni e so che sto morendo.


Naturalmente, su tutta internet questa poesia è attribuita a Jorge Luis Borges, ma non è vero. Non c'è due senza tre. Curioso che sia capitato proprio a Borges, lui che si dilettava a recensire libri immaginari: molto, molto borgesiano.

5 commenti:

danDapit ha detto...

ok...allora di chi è? ho fatto un veloce giro sui link che hai indicato per capire di chi fosse, ma non sono giunta alla conclusione. Da qualche parte salta fuori l'autore?
Grazie!
Ciao!!
p.s.- immettere le parole di verifica è abbastanza difficile, visto che si divertono a mostrarle ondulate e con tipi di carattere diverso. Ho dovuto digitare più volte per la pubblicazione del commento! ;-)

blu ha detto...

E' bello poter "dare a Cesare quel che è di Cesare", così non posso che ringraziarti del tuo appunto perchè proprio sulla base del "si dice" ne vien fuori un parapiglia tipo la confessione in punto di morte di G.G.Marquez... e chi dice il contrario??? Secondo te Riflessioni è attendibile??? oppure anche lì c'è qualcuno che tira non alla divulgazione quanto alla platealizzazione pur di mantenere un certo interesse su alcune pagine? Cmq grazie della nota... ne terrò conto di sicuro!

Agnez ha detto...

Grazie per la segnalazione, Pierangelo!

A te e al povero Borges dedicherò un post autosputtanante e un po'riparatore, appena mi passa la vergogna!

Ciao
agnez

Pierangelo ha detto...

@dandapit:
Sembrerebbe che Gilgamesh abbia la risposta definitiva in questo suo post.

suburbia ha detto...

Fortuna che sono passata se no mi toccava sentirla da Mastella :-)
ciao ciao e buona settimana cortissima