mercoledì 20 giugno 2007

Preferirei parlarti

Un capriolo dalla coda bianca apre la sua bocca come se stesse lì lì per parlare by Joel Sartore
Preferirei parlarti invece di scrivere, che scrivere è una vigliaccata, è dire le cose alle spalle, è rispondere quando si ha la risposta pronta e il momento di rispondere è già passato.

Giulia Carcasi da “Io sono di legno”.


Quello che non ti ho detto (scusami…)
Modà - Quello che non ti ho detto - 2006

Scusami
se quella sera sono stato troppo fragile
e non ho avuto proprio forza per resistere
per fregarmene

Scusami
ma la voglia di sentirti era incontrollabile
dirti tutto in quel momento era impossibile
era inutile

Scusami,
se ho preferito scriverlo,
che dirtelo,
ma non è facile dirti che
sei diventata il senso
di ogni mio giorno,
momento, perché…
perché sei fragile

Scusami
se io non sto facendo altro che confonderti
ma vorrei far di tutto per non perderti
voglio viverti

Parlami
ma ti prego di' qualcosa oppure stringimi
ho paura del silenzio e dei tuoi brividi
e dei miei limiti

Scusami,
se ho preferito scriverlo,
che dirtelo,
ma non è facile dirti che
sei diventata il senso
di ogni mio giorno,
momento, perché…
perché sei fragile
e come me sai piangere

Scusami,
se ho preferito scriverlo,
che dirtelo,
ma non è facile dirti che
sei diventata il senso
di ogni mio giorno,
momento, perché…
perché sei fragile
e come me sai piangere


1 commenti:

ISAB ha detto...

l'ho letto quasi tutto d'un fiato e poi a distanza di tempo questo libro l'ho consumato.l'ho amato, apprezzato e sentito sempre più mio e a volte, nei momenti più impensati della giornata mi viene in mente qualche frase che mi ha colpita e ha scandito un momento particolare della mia vita...
complimenti per il blog, per lo stile, la personalità e i ricchi contenuti...
se ne hai voglia passa a trovarmi
www.iloveisab.blogspot.com
ciao isab