domenica 25 dicembre 2011

Auguri scomodi 2



Auguri scomodi
Michele Lobaccaro feat. Caparezza - Un'ala di riserva. Messa laica per don Tonino Bello - 2011

Ispirato a questo scritto di Don Tonino Bello

La città già dorme nella sua indifferenza
sola sta la sera nei colori della festa
tanti auguri a questo vecchio mondo che già muore
la resa è nel cuore per noi.
Donami la nausea di una vita senza senso
via da qui dai giorni senza spinte verticali
aprirai la notte dalle mille porte chiuse
le ali confuse per noi.

Se vuoi vedere una gran luce
devi partire dalla terra.
Se vuoi sentire la tua pace
devi guardare alla tua guerra.

12:25 salgo in bus e
25/12, santo jesus
pressati e freddi quanto i findus
parlano di regali di guanti e di trousse
qualche virus mi rende pazzo ed arrabbiato più di Mingus
vorrei spaccare tutto come Bruce Lee, vomitare muesli
sulle bizzoche in cerca di news
giù le mie nocche in cerca di pus
non voglio di più, ti voglio blu
come le tue pillole da sesso e ictus
adesso mi scuso, esco vi scruto
gesto e vi sputo un segno di crux
e fuggo da grotte, casbah e kibbutz

Sì lo so, la voce che ti fa sentire verme
caro amico è un'angelo che vuole infastidire
buon natale a chi ha il coraggio di fare silenzio
la nebbia l'incenso per noi.

Se vuoi vedere una gran luce
devi partire dalla terra.
Se vuoi sentire la tua pace
devi guardare alla tua guerra.

E mi ritrovo circondato da gente e mi sento
solo fra loro e l'argento in centro
ma 'sto gelo non ha spento il mio incendio
e brucio più di ogni vostro stipendio
dentro l'iper siete lì per seguire un iter
cene d'élite e cin cin e colite
facebook e twitter
foto e video le cose che condividi
tu parli con i morti non parli più con i vivi
non ceni coi tuoi prendi cibo per animali
non chiami più i tuoi mandi messaggi gratis
io odio i messaggi gratis a natale
se me ne mandi uno ti giuro che ti butto già dalle scale
e resto freddo come il vento di maestrale

0 commenti: