domenica 6 gennaio 2008

Questo vecchio pazzo mondo in Mi7

Settant'anni oggi. Auguri ad Adriano!

Ho scelto questo duetto con Ligabue, che è una cover di Eve of distruction, un pezzo "di protesta" di Barry McGuire del 1966 (testo originale con traduzione a fronte qui).



Questo vecchio pazzo mondo
Adriano Celentano - Le origini vol. 2 - 1982
Non piangere mai più che questo mondo
non è stato mai rotondo.
Tu carichi il fucile di chi ti spara
e dopo piangi se la vita è troppo amara.
E tu sei convinto ancora che
lei ti amava.

Dimmi, dimmi,
come, come, come, fai a dire
che tu credi in questo vecchio pazzo mondo?

Tu credevi in lui quasi ciecamente
e credevi in me che ero il tuo amico
ora piangi perché lei ti ha tradito con me
e mi domandi perché e mi domandi perché.
Tu sei troppo buono sai
per dei tipi come noi:
Dimmi, dimmi,
come, come, come, fai a dire
che tu credi in questo vecchio pazzo mondo?

Ehi amico perché tu non rispondi niente
e guardi me così umilmente.
Perché ora dovrei avere dei rimorsi
se in questa vita ognuno riesce ad odiarsi
e mai nessuno impara ad amare
e tanto meno poi a perdonare.
Amico mio caro
dimmi perché
dimmi, dimmi,
come, come, come, fai a dire
che tu credi in questo vecchio pazzo mondo?

Perché negli occhi tuoi c'è ancora amore
dopo così tanto, tanto dolore.
Perché ti senti forte e ci perdoni
invece di trattarci come due cani.
E se hai ragione tu insegnaci ad amare,
a credere di più nel mondo e nel domani,
insegnaci a soffrire
perché voglio sentirti dire
"dimmi"
come, come, come, fai a dire
che tu credi in questo vecchio pazzo mondo?
che tu credi in questo vecchio pazzo mondo?

0 commenti: