martedì 2 luglio 2013

Fisionomia



Fisionomia Sanremo si, sanremo no - Mariella Nava
Mariella Nava - Sanremo sì, Sanremo no - 2013

Fisionomia la mia la mia
che i connotati si va perdendo via via
in questo tempo di confusione
dove la più ricercata resta la ragione
eppure vengo da così lontano
tanto leggera da stare in una mano
di illuminati di pensatori
nel loro tratto elegante per venire fuori

Fisionomia la mia la mia
perfino dentro l'alto ho preso energia
da stoici critici e letterati
lo so che i termini sono cambiati
vorrei andare le tasche dei ragazzi
i loro sogni le stanze vuote
sorvolare tutti quei palazzi
per un momento salire sul vento e indicare
signori di qua
signori di là
signori di qua
signori di là

In questo secolo del più furbo
io cerco anime scusate il disturbo
coinvolgere anche l'indifferente
col mio vestito più trasparente
forse sono viva solo sopita
e però ditemi dove sono finita
e per noi uomini si sono immolati
e mille altre sacrificati
nei loro giorni rinchiusi di cella
dentro preziosi di ali consumati
ma non avete un po' di nostalgia
della bellezza dell'onestà
della poesia e anche di una lacrima
degli occhi asciutti di villania
signori pietà
signori pietà
signori pietà
signori pietà pietà

Fisionomia la mia la mia
da non vedere quasi neanche chi io sia
sono risposta alle tante domande
sono il pensiero che al cuore si allea
mi presento sono l'Idea


0 commenti: