domenica 28 ottobre 2012

Passacaglia





Passacaglia Apriti Sesamo - Franco Battiato
Franco Battiato - Apriti sesamo - 2012

Ah come t'inganni
se pensi che gli anni
non han da finire
è breve il gioire
i sani e gli infermi
i bravi e gli inermi
è un sogno la vita
che par sì gradita

Vorrei tornare indietro
per rivedere il passato
per comprendere meglio
quello che abbiamo perduto
viviamo in un mondo orribile
siamo in cerca di un'esistenza

La gente è crudele
e spesso è infedele
nessun si vergogna
di dire menzogna
i giovani i putti
e gli uomini tutti
non vale il fuggire
si plachi l'ardire

Vorrei tornare indietro
per rivedere gli errori
per accelerare il mio processo interiore
ero in quinta elementare
entrai per caso nella mia esistenza
fatta di giorni allegri
e di continue esplorazioni
e trasformazioni dell'io

Ah come t'inganni
se pensi che gli anni
non han da finire
è breve il gioire

Vorrei tornare indietro
nella mia casa d'origine
dove vivevo prima
di arrivare qui sulla Terra

entrai per caso
nella mia esistenza…
di antiche forme
di insegnamenti
e trasformazioni dell'io
e trasformazioni dell'io


Musica di Franco Battiato testo di Battiato-Sgalambro, libero adattamento della composizione classica "Passacaglia della vita" del sacerdote e compositore seicentesco Stefano Landi, uno dei progenitori del melodramma.



0 commenti: