venerdì 12 ottobre 2012

Porto Santo



Porto Santo Mariano Deidda
Mariano Deidda - L'era dei replicanti - 1998

Benedetto sia il vento,
benedetto sia il mare
il mare di Porto santo
e tutto il mare del mondo.

Quello che sono adesso
è solo un'ombra leggera
una piccolissima foglia
che non riconosce sentieri.

Il mare, questo mare,
è lei il mare che amo,
è lei il mare che cerco
il mare così profondo
così sconosciuto.

Quello che sento adesso
è solo un'elica nuova
una leggerissima onda
che non riconosce sentieri,
il mare non fa paura
il mare esiste da sempre
e scorre nel tuo sangue
il mare, questo mare
che possiede tutto.


0 commenti: