domenica 14 novembre 2010

Go to the river

Nella sua apparente allegria, l'ultimo lavoro di Yael Naim presenta un testo tosto, un panta rei in salsa yiddish che non ha paura di confrontarsi con la contraddizione tra il rassegnato fatalismo e la legittima aspirazione a cambiare le situazioni. Cerco di interpretarlo come il consiglio dell'istruttore della scuola guida: se la macchina sbanda, non controsterzare bruscamente, ma in un primo momento asseconda la sbandata, per poi riconquistare la direzione. Il testo inglese è zeppo di rime e accostamenti semantici non riproducibili in italiano; bisogna goderselo così, seguendone la corrente.









Go to the river Go to the River (With David Donatien) - Single - Yael Naïm
Yael Naim feat. David Donatien - She was a boy - 2010

When you feel ashamed go to the river
When you’re feeling sad go to the river
When you’re feeling blue inside, immersed and tied
When you’re feeling stuck in pain, forever

Go go go go – go tonight, you
Sigh and sigh inside you long for
More, more of the life you had be
Fore fore fore, let the seasons
Arrive and dive let the winter snow and
Glow glow when the wind will blow just
Flow flow, eventually you will know

When you’re feeling bad, go to the river
When you’re feeling mad, go to the river
When you feel it blows your mind, cause you can’t find
When you feel you’re going blind, you can’t deny… I say

Go go go with the river flow you
Hide hide hide – but the river gets wide don't
Row, row, with everything you
Know, know, know, all you’ve carried inside
Side side, let the water unwind – don’t
Fight, fight – the river is right – let
Go, go, eventually you will grow

When you feel you’ll lose your mind – they’ll let you slide
When you feel you go insane – they let you die

Go go the river will know
Blow blow, the river will blow
Go go, the wind will sigh
Blow blow the leaves can die
Go go the seeds will grow
Blow blow, the river will slow
Go go the years go by
Blow blow, with the river go…

Go go go go in your soul you
Try to fly but never get high you’re
Low low – wishing for the
Tide to rise – hold your feelings inside
Side side side – let the river glide and
Slow slow, the winter will go you
Know know know – with everything you’ll grow
Whatever comes will go

Go go go down the river below you
Sigh sigh sigh and the years go by and
So, so, the leaves will fall but
More more more, you wanted even more just
Go go go with the river flow, you
Can’t decide cause the river gets wild you
Know, know that there’s no goal no
Sign, sign…
Eventually you will find
Vai al fiume
(traduzione mia)

Quando provi vergogna vai al fiume
se ti senti triste vai al fiume
se dentro ti senti depresso, con l'acqua alla gola,
immobilizzato, impantanato per sempre nel dolore

Vai, vacci stanotte, tu
sospiri e sospiri dentro, tu aspiri a qualcosa
di più della vita che hai avuto. Mettiti
a prua, lascia arrivare le stagioni
e tuffati, lascia che d'inverno nevichi e
infiammati quando il vento soffierà tu scorri
scorri, e finalmente avrai compreso

Quando ti senti male, vai al fiume,
se ti senti impazzire, vai al fiume,
se la tua mente scoppia perché non riesci a capire
se ti senti diventare cieco, e non lo puoi negare…

Vai, vai, fatti trascinare dal fiume
tu cerchi di dissimulare, ma il fiume si ingrossa
non remare, non remare, con tutto quello che sai,
tutto quello che hai trasportato dentro di te,
mettilo da parte, lascia che l'acqua fluisca,
non combattere - è il fiume che ha ragione -
lascialo andare, finalmente crescerai

Quando perdi la testa - loro ti fanno scivolare
quando stai impazzendo - loro ti lasciano morire

Vai vai il fiume saprà
vola vola, il fiume scorrerà
vai vai, il vento sospirerà
soffia soffia le foglie possono morire
vai vai i semi germoglieranno
soffia soffia, rallenterà la corrente
vai vai gli anni passano
soffia soffia, vanno con il fiume

Vai vai nella tua anima tu cerchi
di volare ma non decolli mai
ti tieni basso basso - sperando nella
marea per salire - reggi dentro i tuoi sentimenti
li metti da parte - lasci scivolare il fiume e
rallenti, l'inverno passerà
tu lo sai - tutto ti farà crescere
tutto quello che arriva se ne andrà

Vai vai alla foce del fiume sotto di te
sospira e gli anni passano
così le foglie cadranno ma
di più, di più, volevi ancora di più ma
vai soltanto con la corrente del fiume, tu
non puoi decidere perché il fiume si fa impetuoso
tu sai che non c'è traguardo
nessuna indicazione…
alla fine troverai

0 commenti: