martedì 1 settembre 2009

Settembre



Settembre  Antonello Venditti - Gli Anni '80: Antonello Venditti - Settembre
Antonello Venditti

Stai con me, com'è difficile
stringerti a me, con tutta l'anima
restiamo insieme fino a quando gli occhi tuoi
ancora chiusi troveranno gli occhi miei.
Stai con me per ogni lacrima
che cade giù da questa nuvola
quando la notte piano piano finirà
chissà chi è il primo di noi due che parlerà.
Settembre poi ci prenderà,
coi suoi venti di pioggia vincerà.

Adesso no, ferma il tuo attimo,
stringiti a me per questo secolo
quando la musica pian piano finirà,
come un miracolo poi l'alba nascerà.

Restiamo insieme fino a quando gli occhi tuoi
ancora chiusi troveranno gli occhi miei.
Settembre non ci troverà,
coi suoi venti non può, non vincerà.
Adesso sì tutto è possibile
farlo così con tutta l'anima
quando la musica pian piano finirà,
chissà chi è il primo di noi due che parlerà.

Tante altre bellissime canzoni dedicate al mese più bello dell'anno qui.

4 commenti:

la signora in rosso ha detto...

con settembre anche i buoni propositi...oggi sono andata a correre!

Pierangelo ha detto...

I corsi di lingue della De Agostini sono frutto di stagione. Io preferisco i fichidindia e le prime olive in calce. Per entrambe le delizie spuntavano chioschetti a tutti gli angoli nel mio quartiere. Buio alle otto meno un quarto, noi che stiamo ad Est e vediamo per primi il sole; l'illuminazione stradale che tarda ad accendersi, come colta di sorpresa.
Ho fatto tanti buoni propositi il primo settembre nel corso degli anni. Se ci ripenso la maggior parte erano legati all'amore. Sono buoni propositi che come i fichidindia pungono e, se li accompagni col vino, fanno un brutto effetto sulla pancia. Eppure vorrei ancora adesso che fosse sempre Settembre, che si sta come gli atleti sugli appoggi ad aspettare il colpo di pistola. Che, vuoi o non vuoi, sei costretto a guardare avanti, e per un po' non stai a rimpiangere, come succede in un Gennaio qualsiasi.

evergreen ha detto...

Settembre: un mese bellissimo, i colori del cielo e del mare virano verso un azzurro più intenso, i ciclamini intessono tappeti di meraviglia sotto l'ombra degli alberi ancora verdi.

Luce ha detto...

Canzone bellissima, molto più del mese di cui parla, purtoppo... :-(