giovedì 19 marzo 2009

Figlia i miei sogni

Astronaut Malcolm S. Carpenter Having Breakfast with His Daughter by Ralph Morse (LIFE Magazine)

Figlia i miei sogni
non sono quelli tuoi
e un padre sognatore
imbarazza e non risolve
che già la vita è ambigua
qualcuno che è affidabile
ci vorrebbe.

Sta lì,
risolve a comando
numerosi problemi
e ha fatto la sua parte.
Un domani potrò dire
che padre meraviglioso
che ho avuto.

Cosa potrai dire
mi interessa poco.
O meglio,
vorrei che dicessi
che sognava cose diverse
ma sognava come me.
Che mi voleva bene
senza pretendere
che facessi chissà che
per meritarlo.

Come nessun uomo
ha fatto.


3 commenti:

Lucien ha detto...

Da padre a padre: molto, molto bella.

gaz ha detto...

Complimenti!
Vorrei riuscire a esprimere questi stessi sentimenti a mia figlia...

cheyenne ha detto...

Semplicemente stupenda :-)