martedì 20 gennaio 2009

Niente muore

Che il 20 gennaio, in anni diversi, siano nati due giganti del cinema del calibro di Federico Fellini e David Lynch è una di quelle fortuite coincidenze prive di significato che solo un blogger mattiniero in cerca dell'argomento per il suo post può cogliere.

Sono accomunati dentro di me per due film che mi hanno lasciato stupefatto, Amarcord e The elephant man.

Propongo due scene in cui due persone, diversamente diverse, ci vogliono urlare: "Io non sono un animale! Sono un essere umano! Sono un uomo".


Amarcord - 1973
lo zio di Titta urla disperatamente al mondo il suo desiderio di amore



The elephant man - 1980
John Merrick muore nella serenità e nella pace che ha sempre desiderato e mai avuto

“Io sono felice ogni ora del giorno, amico mio
anche se dovessi sapere di morire domani,
la mia vita è bella perché so di essere amato
io sono fortunato
e non potrei dirlo se non fosse stato per Lei.”

“Mai, oh mai
niente morirà mai
l’acqua scorre
il vento soffia
la nuvola fugge
il cuore batte

Niente muore”

3 commenti:

Sa ha detto...

grazie.

Lucien ha detto...

Sono due film splendidi che ho amato anch'io tantissimo. Due trai miei registi preferiti insieme a Kubrik e i fratelli Coen.

gegio ha detto...

Ciao, sono Gegio di http://iltorneodeifilm.wordpress.com/
Ho trovato questo post con Google blog search. Almeno uno dei tuoi film preferiti partecipa al Torneo che ho organizzato. Puoi votarlo qui:
http://spreadsheets.google.com/viewform?hl=it&formkey=cDhtazMwUm1KaUEwQXhYQXoyWl9nRlE6MA..

Se non ti fidi del link puoi verificarlo nel blog. A questo indirizzo:
http://iltorneodeifilm.wordpress.com/2009/03/10/ai-nuovi-arrivati/
trovi un post di benvenuto...Sei ufficialmente invitata/o.