domenica 2 novembre 2008

Per fare a meno di te

Dedicato a tutte le persone care che non ci sono più.



Per fare a meno di te 
Giorgia - Spirito libero - 2008

Per fare a meno di te non so,
dove me ne andrò che cosa inventerò
Per fare a meno di te io no,
non mi sveglierò non ti ricorderò
quando guardo il cielo cerco te,
distrattamente guardo il cielo e cerco te
e mi sollevo…

Per fare a meno di te non so,
quanto cuore avrò io mi difenderò,
quando guardo il cielo cerco te,
distrattamente guardo il cielo e cerco te,
e mi sollevo…

Sulle circostanze il tempo scivola,
(e sopra di noi) l'infinito sceglie la sua lacrima
Dove cercare (qualcosa di più) per fare a meno di te

quando guardo il cielo cerco te,
distrattamente guardo il cielo e cerco te,
e scioccamente mi sollevo su con te
su con te… su con te…
su con… te.

1 commenti:

suburbia ha detto...

Mi associo.
buon inizio settimana