giovedì 18 ottobre 2007

Un giorno la guerra finirà

Jinar, 15 Year Old Girl in Front of a 200 Year Old Beehive House in the Desert, Ebla Area, Syria by Alison Wright
“Sono qui per dirti una cosa molto semplice” le disse il ragazzo. “Voglio che tu sia mia moglie. Ti amo”.
La giovane lasciò che l’acqua traboccasse dalla brocca.
“Ti aspetterò qui tutti i giorni. Ho attraversato il deserto in cerca di un tesoro che si trova vicino alle Piramidi. La guerra è stata per me una maledizione, ma adesso è una benedizione perché mi fa stare con te.”
Un giorno la guerra finirà” disse la giovane.
Il giovane guardò le palme dell’oasi. Un tempo faceva il pastore e lì c’erano tante pecore. Fatima era più importante del tesoro.
“Anche i guerrieri cercano il loro tesoro” proseguì la giovane come se stesse indovinando il pensiero del ragazzo. “E le donne del deserto sono orgogliose dei loro guerrieri”.
(…) “Il secondo giorno che ci siamo incontrati”, disse Fatima, “mi hai dichiarato il tuo amore. Poi mi hai insegnato tante cose belle, come il Linguaggio e l’Anima del mondo. A poco a poco, tutto questo mi ha fatto diventare parte di te”.
Il ragazzo ascoltava la voce di lei e gli sembrava più bella del rumore del vento tra le foglie delle palme.
“Era da lungo tempo che ti aspettavo qui, presso questo pozzo. Non riesco a rammentare il mio passato, la Tradizione, il modo in cui gli uomini si aspettano che si comportino le donne del deserto. Fin da bambina sognavo che il deserto mi avrebbe portato il più grande regalo della mia vita. Finalmente questo regalo è arrivato, e sei tu”.
Il ragazzo pensò di sfiorarle la mano. Ma Fatima stringeva i manici della brocca. “Mi hai parlato dei tuoi sogni, del vecchio re e del tesoro. Mi hai parlato dei segnali. Perciò io non ho paura di nulla, perché sono stati questi segnali a condurti fino a me. E io appartengo al tuo Sogno, alla tua Leggenda Personale, come la chiami tu. Perciò desidero che tu prosegua il tuo viaggio verso ciò che cercavi. Se dovrai attendere la fine della guerra, bene. Ma se dovrai partire prima, allora va’ verso la tua Leggenda. Le dune si trasformano con il vento, ma il deserto rimane sempre uguale. Così sarà per il nostro amore, Maktub” aggiunse. “Se farò parte della tua Leggenda, un giorno tornerai

Paulo Coehlo - L'alchimista

0 commenti: