Eredità di affetti

Battlefield and Graveyard, Little Big Horn, Montana, USA by Ethel Davies
Si avvicina Novembre…

Non sono stato privato dei miei rapporti con te, ma li ho cambiati: prima non ti separavi da me con la tua persona, ora sei da me inseparabile per un vincolo di affetto; rimani con me e vi rimarrai sempre.

Così afferma Sant'Ambrogio, vescovo di Milano, in occasione della morte del fratello Satiro.

Con i cari che non ci sono più si crea una relazione intensa e profonda.

E pensare quanta gente, mentre sei ancora vivo, ti dice "con te ho chiuso" e "per me è come se fossi morto".

Non sa quello che dice: se fossi morto, allora davvero si riapriva tutto, altro che "con te ho chiuso".

Ma forse il problema è la qualità e la profondità del vincolo di affetto.

Commenti

paola ha detto…
Le persone care che non ci sono piu' sono dentro di noi, soprattutto se siamo vivi grazie a loro.
un caro saluto

Post più popolari